• Nuovo palazzo scolastico 2018

    Nuovo palazzo scolastico 2018

  • Inaugurazione palazzo scolastico

    Inaugurazione palazzo scolastico

  • Sguardo da Sorte verso la Molera e Groven

    Sguardo da Sorte verso la Molera e Groven

  • Riale Rebolgina

    Riale Rebolgina

  • Castagno nella campagna tra Lostallo e Cabbiolo

    Castagno nella campagna tra Lostallo e Cabbiolo

La golena di Rosera

Golena Rosera 1 foto Lino Succetti 9e816

La golena di Rosera a Lostallo fa parte dell’inventario per la protezione delle zone golenali di importanza nazionale.

La zona golenale di Rosera è stata “ricostruita” negli anni 2003 – 2005 dal punto di vista ambientale con la realizzazione e il ripristino di una serie di canali d’acqua che creano un effetto di intreccio naturalistico molto suggestivo tra la vegetazione naturale, il fiume Moesa e i rivi che attraversano il bosco posto tra il fiume e i prati coltivati della campagna di Lostallo, posta tra il villaggio e la frazione di Sorte.
L’intervento naturalistico è un tassello di particolare valore in un’ottica di valorizzazione del territorio della media Mesolcina, un pezzo di territorio ad alto valore naturalistico, tanto che la zona di circa 20 ettari figura nell’inventario per la protezione delle zone golenali di importanza nazionale.
La zona ha sempre avuto un importante valore ecologico, che è diminuito drasticamente con l’abbassamento e l’incanalamento del tracciato della Moesa con argini artificiali dapprima per la costruzione della ferrovia all’inizio del 1900 ed in seguito per l’autostrada e per le bonifiche agricole. Questi interventi avevano portato al prosciugamento delle lanche e dei biotopi. In assenza della dinamica alluvionale e a causa dell’abbassamento della falda, il bosco si è progressivamente trasformato in un bosco con specie a legno duro quali frassino, tiglio e nocciolo, a scapito delle specie tipiche delle golene attive: ontano, salice, pioppo, olivello spinoso, ecc. Anche diverse specie animali tipiche della golena e degli ambienti umidi erano scomparse. Il valore ecologico della golena si era dunque nettamente degradato.
Con gli interventi realizzati a partire dal 2003 dal Comune di Lostallo in collaborazione con l’Ufficio forestale e l’Ufficio per la caccia e Pesca dei Grigioni si è riportata l’acqua nella golena in modo da arrestare l’evoluzione in corso con il ripristino e mantenimento di biotopi per pesci e anfibi e l’arrresto parziale del degrado del bosco alluvionale. Per valorizzare la zona golenale è stata scavata una lanca ramificata collegata con il fiume che ripristina in gran parte la situazione esistente prima dell’arginatura della Moesa. Le ramificazioni della lanca sono state scavate tramite l’estrazione di oltre 40 mila metri cubi di inerti in modo di essere alimentate, di regola, unicamente d’acqua di falda. Il terreno è stato così rivitalizzato in modo di potere offrire un habitat naturale interessante per le specie animali e vegetali tipiche delle zone umide.
A conclusione del progetto, è stato stampato un prospetto informativo distribuito anche a tutti gli scolari del Moesano. La rinata oasi naturalistica di Rosera si presta infatti molto bene per svolgere attività didattiche a stretto contatto con la natura.

OC1C1909 2 c16b7

Albo comunale

Piani di fuga in caso di allarme acqua

Grazie a una rappresentazione chiara, i nuovi piani di fuga illustrano alla popolazione come comportarsi in caso di allarme acqua. Essi indicano alla...

leggi tutto

tutte le
pubblicazioni

San Bernardino logo 480

Suggerisci un evento

Ente Turistico Regionale del Moesano
+41 91 832 12 14


Agenda PGI

PGI logo 480

  • Nuovo palazzo scolastico 2018

    Nuovo palazzo scolastico 2018

  • Inaugurazione palazzo scolastico

    Inaugurazione palazzo scolastico

  • Sguardo da Sorte verso la Molera e Groven

    Sguardo da Sorte verso la Molera e Groven

  • Riale Rebolgina

    Riale Rebolgina

  • Castagno nella campagna tra Lostallo e Cabbiolo

    Castagno nella campagna tra Lostallo e Cabbiolo

Il Comune

Servizi e Atti

Iscriviti alla Newsletter

Accetto le condizioni riguardo Privacy e Termini di Utilizzo

Utilizzando il portale accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.